ACE, il network che combatte il digital divide africano

ACE (Africa Coast to Europe) è uno dei cavi che collega l’Europa ai paesi africani che affacciano sull’Oceano Atlantico. Un’infrastruttura strategica, in funzione dal 2012, che ha contributo a combattere il digital divide continentale.

Dall’Africa all’Europa, attraverso ACE

L’acronimo ACE sintetizza il nome di Africa Coast to Europe, uno dei sistemi di cavi sottomarini più importanti tra quelli al servizio dell’Africa. L’infrastruttura, con i suoi oltre 17.000 chilometri di lunghezza, corre dal Sud Africa fino alla Francia, lungo la costa occidentale del continente, toccando ben 20 paesi. Un tragitto di importanza strategica, perchè insiste su un territorio, quello africano, dalle enormi potenzialità per quanto riguarda lo sviluppo delle Telecomunicazioni e di Internet. Nel 2015, inoltre, è stato approvato un progetto di implementazione che lo porterà fino in Camerun.

ACE è entrato in servizio nel dicembre del 2012, la sua realizzazione è costata circa 700 milioni di dollari ed è stata affidata ad Alcatel Lucent che ha garantito l’uso della più avanzata tecnologia in fibra ottica: la WDM ( wavelength division multiplexing). I cavi che compongono il network, che transitano a oltre 6.000 metri sotto il livello del mare, hanno un diametro di 4-5 centimetri ed una portata massima di 5,12 Tbps.

La lotta al digital divide

L’importanza strategica di ACE si comprende al meglio se si scorre la lista di paesi africani che coinvolge, tra cui ce ne sono alcuni che vengono connessi per la prima volta al network di cavi internazionali. E’ il caso di Guinea, Guinea Equatoriale, Gambia, Liberia, Mauritania, Sao Tome e Principe e Sierra Leone. L’infrastruttura è stata  pensata proprio con l’obiettivo di abbattere i costi della banda larga in Africa, contribuendo alla lotta contro il digital divide e quindi allo sviluppo sociale ed economico del continente. Inoltre per alcuni stati, al momento della sua messa in opera, ha rappresentato la prima occasione di collegamento alla rete internazionale su cui transita il traffico internet