digitalization

Digitalizzazione: l’Africa verso una forte crescita entro il 2026

La digitalizzazione arricchirà l’economia dell’Africa  di $3.000.000.000 entro il 2026, questo è quanto stabilito da un rapporto pubblicato da Siemens. società tecnologica di livello globale.

L’African Digitalisation Maturity Report 2017 ha analizzato i livelli di digitalizzazione del continente africano, focalizzandosi soprattutto su Sud Africa, Nigeria, Kenya ed Etiopia. La valutazione realizzata si è basata principalmente su quattro categorie.

La prima è la maturità economica, ossia la stima delle dimensioni, della crescita e della raffinatezza dell’economia. La seconda categoria, l’ambiente, valuta il modo in cui un paese dispone di un business, contesto giuridico e regolamentare che sostiene e protegge lo sviluppo dell’economia digitale.

La terza, le infrastrutture, è la misura  con cui il paese ha investito nell’infrastruttura ICT per sostenere l’economia digitale. L’ultima categoria è l’alfabetizzazione digitale, che si concentra sulla dotazione di capitale umano di un paese.

I risultati ottenuti hanno permesso di stilare così una classifica in base al livello di digitalizzazione raggiunto, che vede il Sud Africa primo, Kenya secondo, terzo Nigeria ed Etiopia quarto.

Sabine Dall’Omo, Amministratore Delegato di Siemens meridionale e l’Africa orientale, ha affermato per competere nell’era digitale  è necessario per l’Africa  un cambiamento nel modo di pensare tradizionale,
la collaborazione tra i governi, l’attuazione della politica e la creazione di un ambiente favorevole per la condivisione della conoscenza.

Basta guardare l’impatto della tecnologia cellulare e telefoni intelligenti in Africa per vedere come l’innovazione può scavalcare vecchie tecnologie ad una velocità quasi mozzafiato“, ha aggiunto Dall’Omo.

Source: www.itnewsafrica.com