eLearnAfrica, la formazione online allarga il suo network

eLearnAfrica è un’impresa sociale che ha l’obiettivo di incrementare e ampliare l’accesso alla formazione professionale nel continente africano. Lo fa prevalentemente attraverso un portale di educazione digitale che è in continua espansione, grazie ad accordi con privati e aziende in diversi paesi africani.

E-learning per l’Africa

La digitalizzazione può rappresentare, per l’Africa, uno strumento essenziale di sviluppo socio-economico. Dall’accesso alla rete passano possibili soluzioni per le principali sfide del continente: dalla sanità, all’istruzione, dalla tutela dei diritti umani al lavoro.

Un tema su cui si sta formando una sempre maggiore consapevolezza, resa evidente dal moltiplicarsi delle iniziative che puntano a promuovere Internet come strumento di crescita. Un esempio di questa attività è eLearnAfrica, impresa sociale attiva nel campo della formazione professionale online che oggi rappresenta il principale fornitore online di corsi professionalizzanti. Tra i suoi partner annovera le principali istituzioni e aziende del continente.

L’Africa ha tra i suoi punti di forza un’ampia disponibilità di forza lavoro. E’ un continente grande e giovane, a questo potenziale va formato e fornito degli strumenti migliori per farsi strada nel mondo del lavoro.

D’altra parte, l’innalzamento del livello professionale delle risorse non può che avere effetti positivi anche sulle aziende e sulla loro competitività, anche internazionale. Per questo l’e-learning, capace di raggiungere anche le aree rurali del continente, dove le infrastrutture sono carenti, può rappresentare una soluzione strategica.

Un network in crescita

Il network di eLearnAfrica mostra un’estrema dinamicità e capacità di crescita. Qualche settimana fa, ad esempio, è stata annunciata una partnership con FutureLearn, piattaforma di apprendimento sociale che ha oltre 4,5 milioni di studenti, soprattutto nel Regno Unito.

Un altro importante accordo eLearnAfrica lo ha siglato con itSM Solutions che, attraverso la piattaforma africana, punta a distribuire oltre 1400 corsi di formazione, suddivisi in 175 diverse aree.