fibra ottica sottomarina

Fibra ottica sottomarina: in arrivo tra Angola e Brasile

La fibra ottica sottomarina è un elemento fondamentale che permette al settore delle telecomunicazioni di esistere così come lo conosciamo. Kilometri e kilometri di cavi sottomarini si estendono sui fondali dei nostri oceani per fare in modo che le nostre telefonate possano arrivare in porto.
Sembra proprio che questa sia la direzione in cui stanno andando anche i più grandi investitori, dando quindi una forte piega al mercato.

A questo proposito è annunciata l’installazione della fibra ottica sottomarina che collegherà Angola e Brasile, con completamento nel 2018.

È proprio il direttore di Angola Cables a farne l’annuncio, Antonio Nunes, durante la conferenza sullo stato delle telecomunicazioni in Angola.

“Il progetto costato circa 170 milioni di dollari mira a far sì che l’accesso ad Internet arrivi velocemente anche nelle aree più remote del Paese”, ha affermato Nunes.

In un’intervista alla stampa locale ha sottolineato la necessità di avere migliori infrastrutture, cominciando dalle strade, per facilitare la diffusione di Internet.

L’Angola ha già potuto giovare dei benefici della banda larga, soprattutto nell’ambito minerario con l’uso di robot durante le operazioni di estrazione.

 

Source: www.infoafrica.it