iot in italy

IoT in Italia, un mercato che vale quasi 3 miliardi

Le IoT in Italia

In Italia il mercato dell’Internet of Things continua a crescere vertiginosamente favorendo lo sviluppo digitale del Paese.

Il mercato, secondo quanto afferma il Management del Politecnico di Milano, offre dati totalmente rassicuranti: quota 2,8 miliardi di euro nel 2016, un aumento del 40% rispetto all’anno precedente, con una evidente crescita di applicazioni che lavorano sfruttando la connettività cellulare.

Il “parco” di oggetti che in Italia sono connessi alla rete sono già 14,1 milioni, a cui vanno ad aggiungersi altre tecnologie di connessione come i 36 milioni di contatori elettrici connessi tramite Plc (Power Line Communication), i contatori gas che comunicano tramite radiofrequenza (1,3 milioni) e i 650 mila lampioni per l’illuminazione intelligente.

IoT in Italia: quali ambiti?

casa domotica

Tra gli ambiti che andranno a svilupparsi sempre di più in futuro ci saranno: la smart city, il retail con la possibilità di raccogliere dati sul comportamento dei clienti e la smart agriculture.

Qui l’Internet delle cose offre opportunità non solo in termini di tracciabilità dei prodotti, ma anche per la gestione delle attività agricole, soprattutto se si guarda a colture ad alto valore.

Nel prossimo futuro, si attende un’ulteriore accelerazione dei mercati smart metering, smart car, abitazioni domotiche e industrial IoT.

 

Source: www.corrierecomunicazioni.it