Articoli

I social network possono far decollare l’Africa

Che i social network siano uno strumento irrinunciabile di marketing è un dato acquisito. Molte attività commerciali ed imprenditoriali ottengono nuovo slancio proprio grazie ad un uso intelligente delle piattaforme 2.0. Nonostante questa diffusa consapevolezza, però, rimangono ancora tante aree “oscure”, tanti comportamenti non virtuosi, tanti professionisti ed aziende che non sfruttano queste potenzialità. Il mercato africano, date le sue enormi potenzialità, è quello che maggiormente potrebbe beneficiare dell’apporto del web. Il portale specializzato IT News Africa ha selezionato 10 motivi per cui i social network possono far bene alle imprese africane.

infografica-socialafrica-04-08-2016

In Nigeria è boom di utenti Facebook

E’ la Nigeria il paese africano più social, almeno se si guarda all’uso di Facebook. Dati recenti rivelano come i nigeriani che utilizzano il popolare social network con cadenza almeno mensile sono 16 milioni. 7,2 milioni, invece, sono quelli che si connettono giornalmente. Si tratta di un uso veicolato sopratutto da device mobile (97%) ed in cui  un forte peso lo hanno i contenuti video, postati o condivisi dal 52% degli utenti. La rilevazione rappresenta una notizia interessante anche per le aziende che scelgono i social network per pubblicizzare i loro prodotti. Il 78% dei nigeriani presenti su Facebook, infatti, dichiara di utilizzare il dispositivo mobile per  informarsi su nuovi prodotti e servizi.

infografica-nigeria-facebook-17-6-2016

I social network conquistano l’Africa

La presenza ed il ruolo dei social network in Africa sono in continua ascesa. Per le aziende rappresentano un ottimo veicolo di pubblicità e contatto con la clientela, ed anche le istituzioni pubbliche ne stanno scoprendo gli innumerevoli vantaggi. Di seguito vi proponiamo 4 interessanti articoli sul tema.

Facebook conquista anche l’Africa

Pochi mesi dopo aver aperto il suo primo ufficio in Africa, a Johannesburg, il social network più famoso del mondo ha reso noti i dati delle sue performance nel continente. La crescita c’è ed è esponenziale: nel giugno scorso gli utenti attivi hanno toccato quota 120 milioni, il 20% in più rispetto al settembre del 2014. Nigeria, Sud Africa e Kenya sono le nazioni più “social”, come sottolinea un articolo di “IT News Africa”.

Aziende a caccia di “like”

Anche in Africa le aziende stanno incrementando giorno dopo giorno la loro presenza sui social network, alla ricerca di un contatto sempre più stretto con i  clienti. Il sito MeMeBurn riporta una classifica stilata da Afric Brand Index che identifica le dieci imprese con la migliore strategia social, valutando un mix di fattori, dalla crescita in termini di seguaci alla prontezza delle interazioni, dai contenuti pubblicati al gradimento espresso dagli utenti.

facebook-like-logo

Facebook, il social network più popolare

Social network ed e-commerce, un binomio vincente

Anne Nyanchoka, esperta di social media, interpellata dal portale web di CPAfrica, analizza l’importanza crescente dei social network per le aziende, in un ottica di e-commerce. Nell’intervista ci si sofferma in particolare sull’economia kenyana e sulla capacità delle aziende del paese di innovarsi per sfruttare al meglio le potenzialità di business offerte dai social.

L’Uganda sperimenta i social network contro le epidemie

Può Twitter fornire un aiuto per arginare i focolai di malattie infettive? Secondo il Ministero della Salute dell’Uganda la risposta è “si”. Già da alcuni mesi, infatti, il Public Health Emergency Operations Center di Kampala utilizza un sistema informativo basato sul popolare social network per identificare tempestivamente epidemie di malaria, colera, ebola, febbre gialla, ecc. Ne parla dettagliatamente un articolo del Worl Bullettin.

L’ Africa diventa social con Facebook

Facebook ha reso noti i dati fatti registrare in Africa dalla sua piattaforma. La fotografia che ne esce è quella di un continente sempre più “social”, dove nel giro di 9 mesi (settembre 2014 – giugno 2015) il numero di utenti attivi ha avuto un’impennata del 20% toccando quota 120 milioni, ovvero il 60% di tutti gli africani che hanno accesso alla rete. A dare slancio a questa crescita è stata senza dubbio la stretta relazione che ormai esiste, un po’ ovunque, tra l’uso di Facebook ed il cellulare: l’80% degli utenti attivi, infatti, si connettono tramite mobile.

Guardando ai dati scorporati per paese, in testa alla classifica si trova la Nigeria con 15 milioni di utenti attivi mensilmente (il 100% da mobile). Segue il Sud Africa con 12 milioni (il 100% tramite cellulare) e il Kenya con 7,1 milioni (il 95% da mobile).

infografica-facebook in africa

Share this Image On Your Site