OPEN HUB MED, LA SCOMMESSA DI VUETEL

VueTel è tra i fondatori del progetto Open Hub Med, che realizzerà a Palermo-Carini il primo hub neutrale ed aperto dell’area Mediterranea. Un’iniziativa ambiziosa, per restituire alla Sicilia e all’Italia centralità nel network internazionale delle telecomunicazioni.

L’ITALIA DI NUOVO AL CENTRO DEL MEDITERRANEO E DELLE TELECOMUNICAZIONI

Il Mediterraneo rappresenta oggi il principale snodo delle telecomunicazioni a livello mondiale, un crocevia di infrastrutture che mette in connessione Europa, Africa, Asia e Nord America. In questo contesto, la geografia ha concesso all’Italia, e nello specifico alla Sicilia, una posizione privilegiata, nel cuore di quest’area nevralgica. Fino ad oggi, però, queste potenzialità non sono state sfruttate in pieno, sia per la mancanza di adeguate infrastrutture terrestri capaci di smistare il traffico veicolato dai cavi sottomarini, sia per l’assenza di un regime di libera concorrenza.

Il progetto Open Hub Med, a cui VueTel ha scelto di dare vita insieme ad altre nove imprese, vuole invertire questa tendenza e assegnare all’Italia un ruolo cardine nel panorama internazionale delle TLC. Per farlo punta a realizzare a Palermo-Carini una piattaforma tecnologica neutrale e aperta, in grado di offrire agli operatori di telecomunicazioni internazionali rotte diversificate e miglioramenti in termini di qualità e competitività dei servizi, in sinergia con le strutture già esistenti: l’hub di Marsiglia, in particolare.

CAPACITÀ, SICUREZZA E RESILIENZA NEL PRIMO HUB NEUTRALE DELL’AREA MEDITERRANEA

Open Hub Med offre a tutti gli operatori di telecomunicazioni internazionali e agli OTT un modello multistakeholder per lo scambio di traffico internet nel cuore del Mediterraneo. Una piattaforma tecnologica neutrale e aperta, in grado di garantire livelli eccellenti in termini di affidabilità, capacità, sicurezza e resilienza, con tempi di latenza inferiori ad altri hub europei e prezzi estremamente concorrenziali.

La struttura, collocata all’interno dell’area di ricerca Italtel di Carini (Palermo), grazie ad accordi con le altre stazioni strategiche siciliane e con quella di Bari, raccoglierà il traffico trasportato dai 18 cavi che approdano sull’isola, smistandolo verso il nord Europa.

MEMBRI FONDATORI

Membri fondatori: VueTel, Fastweb, Interoute, Italtel, Eolo, MIX, Supernap Italia, Equinix Italia, XMed Consortium

Membri aggiuntivi: In-Site, Retelit

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • 1000 mq di superficie

    (aumentabile fino a 4000 mq)

  • 2000 KVA di potenza

    (aumentabile fino a 4000 KVA)

  • Certificazione ISO14001

  • Certificazione ISO27001

SERVIZI OFFERTI

  • Colocation e Housing

  • Backhaul

    con le principali landing station italiane

  • Local peering e remote peering

    con tutti i membri MIX a Milano

  • Trasporto multivendor e transito IP

    verso Milano, il nord Europa e oltre

© Copyright | VueTel Italia Holding S.p.A. | Via della Giustiniana, 1012, 00189 Roma (Italia) | Registro delle Imprese, C.F. e P.I. 10243231007 | Tel. + 39 06 42002263 | Fax + 39 06 42016825 | Created by VueTel S.p.A. Privacy Policy