tunisia faro del mediterraneo

Tunisia, faro del Mediterraneo

In data 14 maggio a Firenze, si è svolto un incontro a Palazzo Vecchio con l’intento di sottolineare il contesto storico e culturale della Tunisia, un paese che si contraddistingue oggi per la promulgazione di una Costituzione all’avanguardia in tema di diritti umani e libertà individuali.

Presenti all’incontro erano, tra gli altri, Giovanni Ottati, Presidente di Confindustria Assafrica & Mediterraneo, Dario Nardella Sindaco di Firenze, Selma Elloumi, Ministro del Turismo in Tunisia, la Senatrice Stefania Craxi, il Sottosegretario alla Cultura e Turismo Dorina Bianchi, il Presidente della Camera Italo-Tunisina del Commercio e Industria Mourad Fradi, l’Ambasciatore della Tunisia a Roma Moez Sinaoui, l’Ambasciatore d’Italia a Tunisi Lorenzo Fanara, il Presidente del Consiglio Regione Toscana Eugenio Giani, il Vice Presidente alla Regione Toscana Monica Barni.

“La visione sulla Tunisia non può essere disgiunta da quella sulla Libia e l’Algeria” afferma Ottati nel suo discorso. “La situazione attuale, le prospettive e le potenzialità della Tunisia devono essere viste in un’ottica più ampia, che coinvolge necessariamente la Libia e l’Algeria.”
Clicca qui per leggere la news di Assafrica.