VueTel Italia ed Epsilon insieme per crescere in Africa

VueTel Italia sceglie Epsilon come partner di sviluppo.

La forza di un’azienda si misura anche dalla sua capacità di attrarre e scegliere i partner giusti, ed è per questo che VueTel Italia si è affermata ormai comeseconda azienda italiana di telecomunicazioni che offre servizi voce e dati ai paesi africani e del Mediterraneo. Tra la sua fitta rete di partner altamente strategici c’è Epsilon, uno dei principali provider globali che realizza e gestisce reti e servizi d’alta qualità. Epsilon oggi può vantare la più vasta rete globale di Carrier e Service Provider interconnessi con più di 500 operatori in oltre 170 paesi.

Nel 2014 VueTel Italia ed Epsilon hanno siglato un accordo che garantisce a VueTel Italia l’accesso al network Epsilon attraverso i POP Global Hubs: l’obiettivo è quello di supportare i piani di sviluppo dell’azienda italiana su un arco temporale di cinque anni. Entrambe le aziende hanno una visione congiunta: per crescere bisogna investire nel futuro. Ecco perché nel 2014 VueTel Italia ha aumentato del 50% i suoi spazi sulla centrale Epsilon di Londra, che rimane uno dei principali snodi del network VueTel.

La presenza di Epsilon nel mondo

La presenza di Epsilon nel mondo

TLC in Africa: un mercato in espansione.

“Epsilon ha le competenze, la rete e l’esperienza in Africa per sostenere le nostre attività”, ha spiegatoEmanuela Bevilacqua, CTO di Vuetel Italia, all’indomani della partnership. Il settore delle telecomunicazioni africano rappresenta un mercato dalle forti capacità di sviluppo, a cui sempre più operatori guardano con interesse. Un’attenzione di cui proprio Epsilon è testimone. “La rapida crescita delle TLC in Africa ha comportato che un numero sempre crescente di operatori avesse bisogno di un accesso efficiente alla connettività locale” afferma Clint Collins, responsabile Medio Oriente e Africa di Epsilon, “Per questo ci siamo concentrati sullo sviluppo delle nostre relazioni nei mercati africani. Il nostro modello di servizi si sposa perfettamente con le esigenze di questi ultimi”.

VueTel Italia è stata tra le prime aziende a credere nelle potenzialità dell’Africa e ad investire nel continente con una strategia basata su due pilastri: co-sviluppo e integrazione, sia dei saperi che delle competenze. Sforzi che l’azienda vuole continuare a compiere visti anche i risultati raggiunti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento